194 e talebani

L’umana si è trovata a commentare un post su un blog. Ho voluto trasformare il suo commento a sua volta in un post, anche perché la 194 pare essere l’argomento del giorno… bé sì, UNO degli argomenti del giorno:

"Abolire la legge sull’aborto non significa abolire l’aborto. Significa solo far tornare in auge gli aborti clandestini, con tutto ciò che ne consegue in termini di salute della donna e discriminazione finanziaria, perché ovviamente, chi praticherà gli aborti clandestini si farà pagare profumatamente.
Abolire la 194 significa rinunciare alla legalità per tornare all’illegalità, e Ferrara che si è fatto promotore di questa crociata è un ottuso talebano… avesse abortito sua madre!!!"

Ferrara il talebano

purplepaw

18-02-08

Annunci

6 thoughts on “194 e talebani

  1. Ferrara non è solo Talebano amico e complice del tedesco, ma un uomo, la legge 194 non può essere discussa ne giudicata dagli uomini che non sanno, non capiscono e non sapranno mai cosa vuol dire abortire e cosa vuol dire partorire. La 194 è una legge per le donne, fatta e voluta dalle donne nel 1978, avevo solo 15 anni all’epoca, ma ricordo bene le lotte e i sacrifici per ottenerla.
    Oggi il tedesco vuole riportarci indietro di 100 e più anni, magari metterci pure il burka in faccia, e gli uomini li facciamo ancora parlare?. La donna non è un oggetto di consumo su cui tutti parlano, dicono, ponderano. Una scelta è una sceta e tocca solo alle donne farla.
    Evitarlo certo sarebbe la cosa migliore, ma per farlo occorre la giusta informazione sulla prevenzione e sull’uso degli anticoncezionali che la chiesa continua a condannare. Non permise di abortire nemmeno alle suore violentate dai serbi e messe incinta, durante la guerra in bosnia.
    Chiusa parentesi ti saluto.
    Tantissimi baci ronfosi da Ciro che è uguale al tuo Alex, Nero e bianco a pelo lungo tipo gatto silvestro, Schizzetto, bianco latte con due macchie grigie e Camilla, l’africana tigrata grigia.
    Ciao
    Rossella

  2. Rossella, cosa aggiungere a quanto hai scritto, se non io ho pensato la stessa cosa quando ho saputo di questa boiata intergalattica della moratoria dell’aborto, e del fatto che dietro di essa ci fosse Ferrara? Anche la mia prima reazione indignata è stata “e che c’entra Ferrara? che c’entra qualsiasi UOMO con una legge che riguarda SOLO le donne? cosa ne sa LUI? come si PERMETTE?!?”
    Forse aveva solo bisogno di sentirsi nuovamente al centro dei riflettori, ma qualcosa mi dice che con questa mossa s’è dato una pericolosa bastonata nelle palle… almeno lo spero!

  3. Posso solo provare un’enorme schifo per un soggetto del genere che ha saputo da grande allievo di quel venditore di parole del suo padrone, andare a sguazzare nel bigottismo e nello spirito reazionario che quel papa del c..zo sta risollevando…. si parla di novità, di volti nuovi nella politica, di cambiamenti radicali…..e poi a momenti diventiamo integralisti…..ripeto provo un profondo schifo, sopratutto perchè come al solito si fà sulla pelle delle donne, sulla loro salute e sull’eventuale scelta che una donna può fare di qualcosa che inevitabilmente cambierà la sua vita, sia che sia una ragazza che purtroppo non ha preso precauzioni, sia la mamma che ha già due o tre pargoli ed economica mente non può permettersene un’altro, magari perchè il marito ha perso il lavoro e sopratutto per quelle povere donne che si sentono dire dopo ecografie o amniocentesi, che il bimbo tanto desiderato non sarà normale…..allora dov’è la giustizia? Nel far nascere un bimbo infelice o nell’evitare una tragedia umana?
    un aborto non è mai una passeggiata, lascia sempre dei strascichi emotivi sia a 20 anni che a 40…..la legge sta bene così, e se io fossi in utero e figlia di ferrara abortirei spontaneamente….

  4. Tra lui e il Papa fanno a gara a chi non si fa i cazzi suoi … e comunque solo un aborto umano come Ferrara poteva fare questa sparata. Se poco poco si candidava alla poltrona di sindaco di Roma (e se vinceva) io andavo a mettere la residenza in Umbria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...