La mia prima lucertola

"Lo dico sempre io, che queste serate con tanti ospiti in casa sono divertenti! A parte le attenzioni (chi più, chi meno, chi per niente) e le coccole (chi più, chi meno e chi per niente), quando si svolgono d’estate, le finestre rimangono aperte e io posso starmene tutto il tempo fuori ai terrazzi. E stasera posso anche fare un figurone con un ingresso trionfale in salotto, dove sono tutti riuniti in questo momento, e sfoggiare il mio prezioso bottino di caccia!" e, così pensando, rientro in casa e deposito per terra davanti alla mia bipede la mia prima lucertolina.

"Alex nooo!!! la lucertola in casa NOOOOO!!!", e in una frazione di secondo succede il finimondo… chi lancia urla isteriche, chi grida "buttalo fuori! buttalo fuori!", chi salta in piedi e arretra, chi ride…

Dinanzi a questa inattesa, quanto deplorevole, manifestazione di isterismo collettivo, a me vien da pensare una cosa sola: devo mettere in salvo la mia preda, la mia PRIMA VERA PREDA! Col cavolo che la lascio andare libera, ve lo potete scordare proprio!!! La riprendo in bocca e mi dirigo di là… ops! no, lì c’è il terrazzo, non posso uscire là fuori: se la lucertola mi cade dalla bocca potrebbe scappare e la perderei per sempre! Torno indietro, giro a sinistra e… cavolo, pure di là c’è un altro terrazzo! Idem come sopra. Mannaggia, devo trovare una soluzione, devo pensare in fretta… TROVATO!!! quale posto migliore se non al piano di sopra, nella camera da letto, SOTTO IL LETTO DELL’UMANA?!?!?

Volo come un razzo su per le scale, inseguito dalla bipede che mi chiama urlando "no Alex, la lucertola in camera da letto NOOOOO!!!", ma ormai sono già sotto il letto, la lucertolina lì per terra proprio davanti al mio muso.

"Alex, porta subito fuori quella lucertola!!!"

"Non ci penso neppure!!!"

"Alex, ti ho detto di portare quella lucertola IMMEDIATAMENTE fuori da sotto il letto!!!"

"E io ti ho detto di no!!!"

Davanti al mio fermo rifiuto, l’umana si fa il giro carponi dall’altra parte del letto, annaspa verso il comodino, apre uno dei cassetti e tira fuori una confezione intonsa di collant, con cui riesce a tirare la lucertola da sotto il letto e a spingerla verso la finestra aperta dove, con un ultimo colpo assestato con più forza e decisione, riesce a sbatterla fuori al terrazzo e a richiudere la finestra.

Sob sob! il mio bottino da lungo tempo desiderato e tanto faticosamente guadagnato, sbalanzato fuori in un nanosecondo… e io che invece pensavo che sarei stato sommerso dalle felicitazioni, dai rallegramenti e dalle pacche sulle spalle per essere stato così abile, per aver dimostrato di aver mantenuto intatto il mio istinto di cacciatore, nonostante l’addomesticamento… come mi fa sentire frustrato tutto ciò!

L’umana torna al piano di sotto dai suoi ospiti rassicurando tutti. "Emergenza rientrata: sono riuscita a cacciare la lucertola fuori dalla finestra, quindi per stanotte posso dormire tranquilla. E comunque, guardate che era una cosa veramente insignificante, sarà stata lunga non più di 3 cm, inclusa la coda… un cucciolo che avrà avuto non più di pochi giorni!" conclude, minimizzando la mia spettacolare conquista.

Un cucciolo di 3 cm… embé? e allora? da qualcosa dovevo pur cominciare! Quella ho trovato e con lei mi sono autobattezzato! Che importanza ha la lunghezza? Ti credi forse che se fosse stata lunga 30 cm, non l’avrei sopraffatta lo stesso??? Sì bé, vabbé… adesso forse sto facendo un po’ troppo lo sborone: diciamo 13 cm, via! E comunque, sapete che vi dico a tutti quanti? Che siete insulsi, isterici e ingrati, soprattutto ingrati! Se non altro, vi ho movimentato un po’ la serata… potreste almeno ringraziare, no???redpaw

Annunci

13 thoughts on “La mia prima lucertola

  1. Alex, questi umani sono veramente incomprensibili. Invece di essere grati a noi che catturiamo le prede e le recapitiamo in casa, chiedendo solo la ricompensa di una carezza o di un “bravo”, fanno di tutto per arraffarle e metterle in salvo. Qui dopo anni di caccia intensiva i topi sono spariti ed è rimasta solo qualche lucertolina senza coda. Deve essere una razza nuova. Ma non hai idea gli strilli che faceva la nostra umana quando le portavamo i topolini in salotto! Sulle lucertole sotto al divano ci aveva fatto l’abitudine!
    Con tanta comprensione,
    Olivia, Pepe e Zip

  2. povero Alex come ti comprendo, i bipedi non riescono a capire certe fatiche!!!!…io sono Lilla, le altre 3 sgrinfie si stanno leccando dopo la cena, io ho finito da un pezzo, e l’ho gia fatto…però devo darti qualche dritta…mai portare il topo o la lucertola o la biscia (perchè mi scusi ma IO ho preso anche una biscia!!!) davanti alla tua bipede o davanti agli ospiti, il meglio del divertimento sta nel metterla in un posticino tranquillo, e vedere l’umana saltare sulla sedia quando quatta quatta la preda poi esce….da goduria…. fidati!!!!!

  3. Alex sii orgoglioso di te stesso! Il mio Pako prese la sua prima lucertolina ad 11 anni… ed era trionfante a dire poco ^___^
    Anche io ero preoccupata x la luceretolina, ma a pensarci ora questa è stata una delle soddisfazioni di Pako, e ne sono stata partecipe.
    Buona serata bei pelociosi, ed un abbraccio alla vostra paziente umana.
    P.s. Oggi passo avanti: ho accarezzato 3 volte nocciolina prima di ricevere lo sguardo di rimprovero ^____^

  4. Oh Alex, la stessa cosa ha fatto la mia umana poco tempo fa. La lucertola si era infilata in una scanalatura del muro. L’umana pur di prenderla ha dovuto tirare avanti un pesante mobile…ma dico, e poi ne ha approfittato per pulirci dietro ben bene. Io m’ero stufato e me ne sono andato a prendere un altra preda……

  5. Sai caro Alex gli umani sono delle bestie molto strane, a loro non piace cacciare, stare in panciolle sul divano,sonnecchiare tutto il giorno come facciamo noi.
    Loro escono ed entrano continuamente dalla porta di casa, ma chissa cosa combinano, non giocano mai, solo qualche volta con me e mio fratello, e anche con quella smorfiosa che dovrebbe essere mia sorella, ma per il resto corrono a destra e manca e basta. bhoo io sono piccolino non ci capisco nulla con questi umani.
    ciao da Maurizio

  6. Alex di dico solo che io quasi tutti i pomeriggi devo salvare lucertoline sul terrazzo dalle grinfie delle mie due micie. Quando arrivo tardi la coda se n’è già andata…
    Ma che ospiti sensibili…una lucertolina, meno male che non abiti in campagna e non hai portato dentro un topolino o un serpentello!!!

  7. pollicino ringrazia e ci tiene a dire che pesa ben 47 grammi 🙂 non 35
    :-)))
    si è appena sbafato 5 camolette!
    pozzetto senza fondo mangerebbe tutto..asciugamano..videocamera…mani..gomiti! LOL

  8. alex sei bravissimo!!! immagino la tua entrata trionfale in sala con tutti gli umani riuniti 😀 un successone ;-)))))) … peccato che poi la preda ti sia stata tolta … ma sai .. noi umani abbiamo il vizio di cercare di salvare un pò tutti gli animali … nn solo i micini abbandonati 🙂 tante coccole di complimento mc

  9. Alex sei stato bravissimo! Incompreso come tutti i micini che portano a casa le loro prede, ma ricordati se noi lo sappiamo è perchè mamy ne è molto orgogliosa! Bravo Ornella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...