L’invasione delle cavallette 2: la vendetta

Io lo sapevo, accidenti se lo sapevo… il mio istinto non sbaglia mai! Dal primo giorno che ci hanno portato a casa quel tavolo per il terrazzo, sentivo che non ci avrebbe portato altro che guai! L’altra sera qua s’è scatenata la fine del mondo, un bordello incontenibile, un’orda di DONNE piovute tutte all’improvviso in questa casa sempre così tranquilla e silenziosa! 11, dico, UNDICI bipedi femmine, con la nostra umana 12… DODICI, ve ne rendete conto? Avete una vaga idea di cosa significhi ritrovarsi 12 donne che ti girano per casa, che si siedono sulle tue sedie, che occupano i tuoi terrazzi, che vanno nel tuo bagno?

Datemi retta: neanche nei vostri peggiori incubi potreste immaginare di cosa sono capaci 12 donne tutte assieme. Parlano parlano parlano… ma di che parlano? Ridono ridono ridono… ma checcacchio se ridono? Magnano, bevono, cercano di farti le carezze… pussa via, brutta bertuccia!!!

Essì, che ci volete fare? La nostra umana ha avuto quest’idea brillante di invitare a casa le sue colleghe (e meno male che non erano tutte!). Dal giorno prima s’era messa a spignattare, a mescolare, a impiastricciare… noi pensavamo che stesse preparando qualcosa di buono per noi e ci chiedevamo "ma quando ce la finiremo tutta quella roba che sta a cucinà?" Seeeeee, altro che per noi… mai lontanamente avremmo potuto immaginare che serata d’inferno si stava profilando all’orizzonte!

L’unico tranquillo, come sempre, era Alex. Lui ci sguazza in queste cose: più gente c’è, più coccole si prende, e lui si ringalluzzisce tutto. Minnie era infastidita, ma manco più di tanto, mentre io… bé io ero proprio seccata! Insomma, non è bello che una in casa propria se ne debba stare nascosta tutto il tempo sotto il letto, e fare di tanto in tanto una sortita, rapida come il vento, per andare a mangiare qualcosa o a fare la pipì! Almeno quella rimba dell’umana mia, ad averci un pensiero delicato come quello di portarmi le ciotole e la cassettina sotto il letto… ma figurati! E io mi vedo costretta a comportarmi come una ladra in casa mia, per avere un boccone di cibo o alleggerirmi la vescica! E sopportare tutto quel casino di quelle oche starnazzanti… Uffa! E siamo solo all’inizio dell’estate… non oso immaginare cosa abbia in mente di fare l’umana quando andrà in ferie… Santa Micetta, aiutami tu!!!

E lei, l’umana, tutta felice di poter fare sfoggio delle sue arti culinarie: ieri sera ha presentato la cena alle sue amiche come un "percorso geo-gastronomico internazionale-interregionale", con partenza dalla Francia (quiche al tonno) e arrivo in Libano (tabouleh), passando per Genova (polpettone genovese), una puntatina in Baviera (pane nero tedesco), rientrando poi in Italia passando dal Friuli (prosciutto San Daniele), l’Abruzzo (pipindun’ e ove), la Puglia (nodini di latte), e attraversando la Grecia (tzatziki, o come cavolo si chiama quella roba!), non senza un finale esotico nel dessert (tiramisù all’ananas). E ovviamente, per concludere, tutta una sfilza di liquori fatti in casa: limoncello, crema di limoncello, liquore all’arancia e liquore al cioccolato piccante.

Per gradire hanno gradito tutto, altroché se hanno gradito! E l’umana era gonfia di soddisfazione, dice che non c’è niente che faccia più piacere che vedere i tuoi ospiti mangiare con gusto le cose che hai preparato. Sì, vabbé, e adesso che ti sei tolta questa soddisfazione, ci lascerai in pace per un po’? quando dovremo aspettarci la prossima orda di barbari affamati e rumorosi???

Ah, e non vi ho ancora raccontato la ciliegina sulla torta: ovviamente le hanno portato un regalo, anzi due. Uno è una lampada da tavolo, realizzato artigianalmente da una delle sue colleghe, e vabbé: quello se ne sta lì buono, sul tavolino della sala, e non dà fastidio a nessuno anzi, fa anche la sua porca figura, ma l’altro… mondo micetto non ci posso pensare! Un impianto stereo, così mò pure la musica a tutto volume ci tocca sentire! Rinnovo la preghiera a Santa Micetta: proteggici tu dalle invasioni delle cavallette!!!greenpaw

Annunci

7 thoughts on “L’invasione delle cavallette 2: la vendetta

  1. Per la gioia delle tue creature potrebbe essere una soluzione quella di chiedere agli ospiti di portare anche loro animale a 4 zampe, che ne dici?

    Un abbraccio e buon lunedì

  2. Cara piccola a-micia Pepperina (Piccola nel senso che se io sono principessa non è colpa mia, ma per volontà divina) Anche qui da noi ogni tanto la Stellalpina si scatena e la nostra casa viene invasa da un sacco di bipedi. In genere non sono cattivi, anzi. Tutti cercano di farci delle carezze (insomma non capiscono che se mi facessi accarezzare da tutti quelli che muoiono dalla voglia di toccarmi con le loro manacce il mio splendido pelo andrebbe a ramengo?) La conseguenza è che devo ritirarmi nelle mie stanze per tutta la durata dell’invasione. Il Maurizio di solito non c’è. L’unico che ci gode è quel ruffiano contadinaccio del Giorgio che non fa altro che cercare coccole e bocconcini. Credimi non ha un briciolo di dignità. Comunque sia, Che vuoi farci. Gli umani ogni tanto si divertono a incasinarsi. Basta avere un po’ di pazienza e presto o tardi la casa tornerà ad essere quita e sopratutto nostra. Com’è giusto che sia. Un Principesco saluto alla mia collega Minnie, e sia, anche ad Alex
    Elisa principessa di PiroChiazzanoLandia

  3. Pepper, che ci vuoi fare? Gli umani hanno questa stupida mania degli inviti, anche da noi succede ogni tanto e noi ci rintaniamo in giardino finché non è tornata la calma. Sai che ti dico? Dobbiamo sopportare queste invasioni di casa NOSTRA, perché in fondo poi torniamo ad essere padroni assoluti del territorio e della nostra umana.
    Con solidarietà
    Olivia

  4. 🙂 concetta quante cose hai cucinato :-O … e voi micetti un pò di pazienza … e mica solo voi potete fare tutto quello che vi pare in casa … e lasciateci un “giovedì” di divertimento pure a noi umani 😉
    coccole mc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...