SOS mici in pericolo!

Mondo blogger appassionato di mici e non, è da parecchio che non mettiamo appelli sul nostro blog e ora è giunto il momento di farlo. Su richiesta del nostro a-micio ViktorNavorski, ci stiamo mobilitando per dare un aiuto ad una gattara di Torino o, per usare l’espressione preferita dalla nostra umana, un angelo custode di una colonia felina.

Nello specifico, si tratta della colonia felina di via Zini, chi è di Torino saprà di sicuro dove si trova. Purtroppo, da quando giunsero le ruspe olimpiche che hanno trasformato quella piccola oasi felina in una strada molto trafficata e pericolosa, la signora Rosella, l’angelo custode per l’appunto, ha visto diminuire in modo drastico il numero dei suoi piccoli ospiti, molti perchè sono fuggiti spaventati dalle ruspe, molti altri perché finiti stirati sull’asfalto.

A nulla sono valsi i suoi ricorsi al Comune per ottenere che quell’oasi venisse almeno in parte protetta, neanche appellandosi ad un articolo del regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali in città. Ogni sua richiesta d’aiuto è rimasta inascoltata.

Cosa possiamo fare noi? Unire la nostra voce a quella della signora Rosella e far sapere ai signori dell’amministrazione comunale che lei non è sola, ma siamo in tanti, anche da fuori Torino, a sostenerla e a richiedere in coro che si intervenga per ristabilire una situazione di pace e tranquillità per i mici superstiti che la signora Rosella, con cura amorevole, sfama, soccorre e fa sterilizzare.

Scriviamo tutti al signor Alessandro Faraggiana (cliccate sul nome per avere l’indirizzo email), dirigente del Settore Mobilità al Comune di Torino, la seguente lettera:

Egregio signore,
sono venuto/a a conoscenza di una situazione che desidero sottoporre alla sua attenzione e su cui credo sia giusto sensibilizzare l’opinione pubblica.
Questo è un appello e una richiesta d’aiuto per difendere i gatti della colonia di Via Zini, che hanno vissuto sereni e indisturbati fin quando le ruspe olimpiche hanno spazzato via non solo cespugli verdi e alberi frondosi, ma anche le cucce di polistirolo, confezionate in particolare da una volontaria che si occupa instancabilmente e coraggiosamente di loro, con scrupolo e coscienza. In quell’occasione purtroppo parecchi gatti sono scappati spaventati e non sono più tornati. Poi è tornata la calma e la persona che si occupa di loro è riuscita nuovamente a continuare la sua opera di sterilizzazione su un bel numero di "ospiti". Si è ripresentato l’inferno all’apertura della strada a due corsie. Sono già morti investiti 10 gatti e ne mancano altrettanti, forse anche loro investiti e raccolti da altre persone. Il Comune di Torino ha emesso un NUOVO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA TUTELA E IL BENESSERE DEGLI ANIMALI IN CITTA’ e proprio l’ART. 14 di detto Regolamento prevede l’apposizione di DOSSI o RALLENTATORI STRADALI in prossimità delle colonie feline. E’ stata subito fatta richiesta all’Uff.Tutela Animali, che a sua volta ha scritto all’Assessorato della Viabilità. IL 15 gennaio 2007, è stata scritta dalla volontaria suddetta una raccomandata a tale assessorato con copia alla Circoscrizione 9, ma nessuno ha mai risposto. E’ vergognosa l’indifferenza a questo grave problema e soprattutto l’inosservanza del suddetto articolo. L’Uff. Tutela ha risposto che i dossi non si possono mettere, perchè la strada è ad ALTA VELOCITA’. Nel periodo delle ruspe olimpiche detto Ufficio è intervenuto, posizionando alcune casette di legno, con la promessa di fare costruire una tettoia. Ad oggi ancora niente… Sottolineo che non esiste più un albero o un cespuglio e il sole estivo sta per arrivare… Per la recinzione non ci sono i soldi e le spese saranno sostenute probabilmente da chi si occupa personalmente dei gatti.

Voglio in ogni caso sperare che aver sottolineato questa situazione dia almeno corso a una risposta che in molti speriamo positiva, o pelomeno che questo appello non rimanga inascoltato e che chi con così tanto impegno e volontà si dedica a creature indifese riceva l’attenzione che ritengo meriti. Il rispetto per la Vita ha molte forme, così come tanti sono gli esseri viventi. Riuscire a tutelare quelli più piccoli e indifesi, è un modo di insegnare che, volendo, è possibile salvaguardare chiunque, sia esso un cucciolo d’animale o d’uomo.

Cordiali saluti.

(nome, cognome, città)

La nostra umana ha già provveduto, possiamo contare anche sul vostro buon cuore?

Questa richiesta d’aiuto l’abbiamo messa online anche sulla nostra pagina degli Appelli, dove resterà visibile più a lungo, e dove potrete fare copia-e-incolla della lettera sul vostro programma di posta elettronica. Un miao-grazie enorme a tutti coloro che non resteranno indifferenti al nostro appello! yellowpaw

Annunci

3 thoughts on “SOS mici in pericolo!

  1. non posso mancare a questo appuntamento….
    lo faccio subbbbbbito!!!!

    ps…mi sai dire come si fa ad andare a dormire senza pensieri per la testa? io non riesco sigh…

    ascoltero’ il tuo consiglio:)
    grazie…

    buona giornata ^^
    a torino piove di brutto…e fa anche freddo! vabbe’….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...