Oggi, un anno fa…

… abbiamo cambiato casa e siamo venuti a vivere qui. Là per là non ci sembrò una bella cosa: noi mici non amiamo cambiare ambiente, e poi tutto quel trambusto, tutte quelle persone che andavano e venivano caricandosi i mobili e i cartoni pieni di roba… non c’è piaciuto proprio per niente.

E quella prima notte trascorsa in questa casa, quando non c’erano ancora tutti i mobili perché li avrebbero portati solo l’indomani, e allora stavamo in questa casona tutta vuota… solo il letto della nostra umana che non stava neanche in camera, ma nella sala… che brividi di paura!!! Solo Alex sembrò stare subito a casa, e cominciò ad esplorare, a salire e scendere le scale, a entrare nel caminetto. Io e Pepper invece eravamo atterrite, e nemmeno con la pappa la nostra umana riuscì a convincerci ad uscire dai trasportini. Solo molto più tardi, quando lei dormiva (o cercava di dormire, perché pure lei, insomma, non è che fosse proprio a suo agio), trovammo il coraggio di uscire e di rannicchiarci sul letto strette strette a lei.

E poi, il giorno dopo, altro trambusto! Di nuovo un viavai di gente che dai terrazzi scaricava i mobili e i cartoni da un enorme elevatore e li sistemava in casa, e noi chiusi in una stanza per non intralciare (anche se mamy dice che era per non farci spaventare). E poi, nei giorni a seguire, una gran confusione di mobili da montare, cartoni da svuotare, cose da sistemare, e sempre persone che andavano e venivano… ci volle parecchio prima che tutto fosse a posto, però noi cominciavamo ad ambientarci, e anche a divertirci. Massì, dopotutto qui c’era tanto spazio, molto di più di quello che avevamo nell’altra casa, e c’erano i terrazzi dove poter stare all’aperto, anche se la nostra umana aveva paura a lasciarci da soli perché temeva che ce ne andassimo passeggiando sui parapetti o sul tetto, ma figurati! A noi già bastava potercene stare fuori a prendere l’aria fresca! E quando non potevamo star fuori perché lei non aveva tempo per tenerci d’occhio, era così divertente giocare a nascondino in mezzo e dentro ai cartoni!!!

Oggi possiamo dire che il cambio è stato nettamente a nostro vantaggio: ci piace stare qui, e siamo contenti che la nostra umana abbia voluto fare questo cambio. Anche lei è contenta, però continua a ripetere sempre che solo grazie a noi ha trovato il coraggio di passare quella prima, desolante e spettrale notte in questa casa: se non ci fossimo stati noi a farle coraggio (ma quando mai?!? noi eravamo più spaventati di lei!!!), se ne sarebbe andata a dormire a casa dello zio Antonio e della zia Wanda e sarebbe venuta solo il giorno dopo, quando la casa si fosse riempita delle cose a lei familiari, anche se tutte da sballare e sistemare!

Ma anche così, è andata, però… questo trasloco ci basta e c’avanza, quindi speriamo che alla nostra umana non venga in mente di cambiare di nuovo, che da noi non riceverà nessun aiutononono, manco per niente!!! purplepaw

Annunci

9 thoughts on “Oggi, un anno fa…

  1. Non so come era la vostra prima casa, ma questa è bellissima. Che dire poi della visione delle dolci colline sullo sfondo. Bello anche l’arredamento che però… pero…Insomma cosa sarebbe un’azalea in boccio se vicino non ci fosse un gatto? Oppure che significato potrebbe avere il “Salottino” se non ci fossero i mici? Minnie, è tutto bello, ma la vera bellezza siete voi tre. (l’umana sfortunatamente non si vede) Giorgio, gattone nero di Prato

  2. due cose ti invidio…. si si …te le invidio…
    il gelsomino sul balcone… e la visione del mare dal terrazzo…
    io dal mio ci vedo il Monviso…ma farei cambio volentieri …:P
    4 gerani ho comperato…e tutti e 4 sono stati mangiati dal vermin verde grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr…

    complimenti Minnuccia…davvero!!! 🙂

  3. Capisco che i cambiamenti sono poco piacevoli… però poi alla fine ci si fa l’abitudinte presto, specialemente se si va a stare meglio…. Ci siamo perse un pò di vista mi dispiace… ma se passi nel mio blog capisci anche perchè… Un grosso abbraccio.

  4. Tanti auguri di buon compleanno alla bellissima casa di Concetta e dei tre mici. Dato che sono stata così fortunata da averla vissuta anch’io per ben una settimana, posso solo dire che è grande, molto luminosa funzionale, arredata con gusto. Poi il panorama che si vede dalle finestre è impagabile. Ormai le paure della prima notte desolante devono essere solo un ricordo. D’altra parte chi non ha qualche ricordo terrificante della prima fase dei traslochi?
    Complimenti a tutti e quattro.

  5. La nostra umana ci ha raccontato che avete tanti terrazzi arredati con lettini, cuscini e poltrone . Ci ha anche detto di toglierci dalla testa di chiedere un arredamento per il nostro balconcino 😦 e che dobbiamo accontentarci di quello che abbiamo!
    Vabbé, pazienza, mica si può avere tutto! Però anche qui il panorama è bello: la montagna da una parte e il lago dall’altra.
    Zip, Olivia, Pepe e Geremia

  6. Auguri per una LUNGA convivenza in QUESTA casa!!! Spero per voi che all’umana non venga in mente di trasferirsi di nuovo :-))
    p.s. C’è posta per te…guarda i messaggi di splinder!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...