Pruderie vittoriana

Pepper, che significa "vecchia bagascia anglosassone"? curlers

E questa dove l’hai sentita?

Mamy l’ha detto poco fa a Minnie. Minnie se ne stava come al suo solito sulla sedia sotto il tavolo, allora mamy le ha fatto delle carezze sotto alla pancia, e lei se n’è rimasta lì, ferma e impassibile, senza fare una piega. Sai, non come noi… come te che quando ti accarezza le fai le moine, o come me che mi rotolo e faccio le capriole. E’ rimasta rigida, come un pezzo di legno… e allora mamy le ha detto "quando fai così, mi sembri una vecchia bagascia anglosassone", e s’è allontanata.

Ah, ho capito… bene, allora, dicesi "bagascia" una signora (o signorina) promiscua che ama indulgere nei piaceri della carnesex, mentre "anglosassone" credo faccia riferimento a una certa pruderie perbenista che affonda le sue radici nell’epoca vittoriana…

Ma che cavolo stai a dì? Io non le capisco ‘ste parole: pruderievittorianapiaceri della carne… che c’è di strano se a Minnie piace la carne? anche a me piace la carne! slurp Il pollo che ci prepara mamy è squisito, anche se io preferisco il pesce… tonno, merluzzo, gamberetti, persico… sono decisamente più saporiti! fish

Per tutti i baffi della colonia di Largo Argentina! ma che cavolo stai a dì tu? lo vedi che non capisci niente?!? Allora ha ragione lo zio Antonio quando dice che sei un povero felino senza pallemicioneve

Senza palle? ma quando mai?!? Nel nostro cestino dei giochi ne volessi di palle, di tutte le fogge: di pelouche, di panno, di gomma, rigide, imbottite… c’è solo l’imbarazzo della scelta! juggle

Oh Santa Micetta Rolling Eyes…!!! improntaviola

16 pensieri su “Pruderie vittoriana

  1. è un dettaglio …. un pezzo di vita…
    della MIA VITA!

    gia’… è cosi’!

    due giorni lontana da qui, dovevo digerire un brutto ricordo…

    ma è passato tutto 🙂

    ____________________________

    mi hai fatto morir dal ridere con sta storia….ahahhahahaha
    e poi vecchia bagascia anglosassone non l’avevo mai sentita ihihihih ^_^

  2. ah ah divertente! mi sa che dentro a quel cestino ci sono finite anche le palle di qualcun’altro…e non parlo di felini…. complimenti per la gif..tra un pò ti si schioda pure il post!
    buona serata! ;))))

  3. mi fate morire siete troppo fortiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! vi adoro!
    ps: brava mamma umana diglielo anche tu alla mia socia di blog che non si puo’ andare in vacanza x 2 mesi!
    baciotti

    enelya

  4. Caro a-micio Alex, ho cercato di farmi spiegare dalla mia umana, ma la sciagurata continuava a ridere 😦
    Anche io indulgo nei piaceri della carne, specialmente i pezzetti rubati, doppio piacere del palato e della soddisfazione di averli rubati.
    In quanto alle palle, sempre la nostra umana dice che l’unico al quale sono rimaste è Geremia, che però fa finta di non averle. Che storie sono? ha una pallina da golf più una palla di gomma rossa con i cuoricini. Le mie invece finiscono sempre sotto ai mobili, ma ce le ho, sono sicuro!
    Fusa e scodinzolate perplesse da
    Zip e tribù

  5. eheheh, che finti innocentini, questi miciastri! alla mia cagnolina le dico sempre che è una “piccola zoccoletta” affamata visto che il suo sport preferito è strusciarsi per ore sulla mia caviglia con lo scopo di ottenere del cibo. Cambia il tipo di animali, cambiano le moine ma il modo di parlare di noi umani è sempre lo stesso….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...