Cat lovers and not

In questi mesi da quando abbiamo fatto il trasloco, in casa nostra c’è stato un gran viavai di persone: traslocatori, operai per la consegna e il montaggio di mobili, idraulici, elettricisti, falegnami e chi più ne ha, più ne metta. Dai contatti avuti, la nostra mamy è diventata bravissima a riconoscere a colpo d’occhio chi sono quelli che amano i gatti, chi sono quelli che non li amano, ma neanche li odiano e quelli che, invece, potrebbero essere pericolosi per la nostra incolumità.

Allora, quelli che non ci amano, ma neanche ci odiano, in genere non fanno mai apprezzamenti del tipo "oh che bel micetto!", "oh che gatto simpatico!" e cose del genere. Tutt’al più fanno esclamazioni come "ah, ma c’ha il gatto!" oppure, dopo aver visto che siamo in tre, "ma quanti gatti ha?!?". Uno che non aveva visto subito Minnie e Pepper, perché tanto per cambiare si erano ben nascoste da quelli che loro considerano dei pericolosi mercanti di schiavi, vedendo tre trasportini sopra l’armadio disse a mamy "però signora! quanti mezzi di trasporto che ha questo gatto!!!" Ovviamente mamy ha precisato che non è che fossi un gatto privilegiato con la city-car, il SUV e il veicolo da rimorchio (nel senso delle belle micette! big grin), ma che semplicemente avevamo un trasportino per ogni gatto… al che il tizio, sgranando gli occhi: "ma perché??? sono TREEEEE?!?!?"
Qualcuno di loro si spinge un po’ oltre la semplice domanda retorica e aggiunge commenti come "io non ho niente contro gli animali, però non li terrei mai dentro casa!", al che a mamy verrebbe da rispondere stereo, ma per quieto vivere si sforza di controllare le sue emozioni… dopotutto si tratta di persone che con ogni probabilità non vedrà mai più in vita sua, perciò, ma chissenefrega???
Comunque, questo genere di persone non si spingono mai oltre la domanda inoffensiva ed evitano accuratamente qualsiasi tipo di approfondimento sull’argomento.

Poi ci sono quelli che sono allergici al nostro pelo. Poveri! mi fanno veramente una gran pena! A casa nostra ne sono capitati due, e uno di questi neanche sapeva di essere allergico al pelo del gatto finché non è venuto da noi! In meno di 20 minuti diventano delle maschere: gli occhi si arrossano e cominciano a lacrimare, volano starnuti a raffica, il naso che cola a tal punto che un intero rotolo di scottex non basta per soffiarselo! In casi del genere mamy ci rinchiude, possibilmente in una stanza su un piano diverso da quello dove il poveretto sta lavorando, anche se rinchiuderci aiuta fino ad un certo punto, dal momento che comunque un po’ di pelo in giro c’è sempre!

Poi ci sono le persone che non profferiscono una sola parola, né nel bene, né nel male. Ecco, secondo mamy, queste sono le più pericolose, quelle che sarebbero pronte a sferrarmi un calcio solo perché gli sto annusando la cassetta degli attrezzi, ovviamente quando lei non è presente per proteggermi. Al che mamy, tanto per mettersi (e mettermi) al riparo, in genere mi rinchiude da qualche parte, preferibilmente in cucina.
E se anche Pepper, dopo essersi fatta un’iniezione di coraggio, se ne va tranquillamente in giro, allora rinchiude pure lei. In effetti, lei non è invadente come me, però mamy preferisce non correre rischi… con certe persone non si può mai sapere!
Per Minnie invece il problema non si pone, tanto lei non schioda le sue chiappette dalla sedia sotto il tavolo, da dove può scrutare inosservata tutto quello che si svolge nel salone… tanta gente nemmeno si accorge della sua presenza!
Comunque, la prigionia forzata non ci entusiasma affatto, e non entusiasma neanche la nostra mamy, ma se è per il nostro bene, essia!!!

E infine, ci sono gli amanti dei gatti, i veri, autentici cat lovers. Li riconosci subito perché, non appena mi vedono (di solito sono io che vado ad aprire la porta con mamy e a fare il comitato di benvenuto!), esclamano "che bel gatto!", "oddio, ma che micio adorabile!", "micio! ma quanto sei bello tu?!?" e altre cose simili, qualche volta anche con accompagnamento di carezze e grattini dietro il collo. Al che, ecco che spunta pure Pepper, sempre tenendosi a distanza di sicurezza, però si rende visibile perché riconosce l’atteggiamento amico. Di solito si mette più o meno a metà scala e da lì osserva la situazione, e se il visitatore allunga la mano per farle una carezza, lei non scappa… è sempre guardinga, ma non scappa.
Devo dire che le persone così non sono poche, dopotutto. Da noi ne son venute svariate: il figlio del falegname (falegname pure lui!), che ha anch’egli un gatto e che ogni volta che mi vede mi dice che sono bellissimo e troppo simpatico (ma questo me lo dicono tutti! ih!ih!ih!), l’elettricista, non il capo, quello è antipatico pure alla nostra umana… no, l’altro, quel ragazzo francese di vicino Mont St. Michel che è venuto a vivere qui perché si è innamorato di una ragazza di Pescara. Lui è troppo forte assai, stravede per me! Una volta, non mi ricordo cosa avevo combinato, mamy mi disse che ero uno stupido gatto, e lui prese le mie difese e disse "non è vero!" Che mito! dovrei trovarne di più di difensori come lui! E poi c’è l’allarmista, sì, insomma… quello che dovrebbe venire a metterci l’antifurto. Anche lui dice che ha avuto un gatto per 15 anni e che gli manca, gli manca la palla di pelo ronfante che gli si acciambella sulla pancia la sera davanti alla televisione e che gli fa scaricare tutta la tensione della giornata permettendogli di accarezzarlo. Forse un giorno ne riprenderà uno, bé, ci sta pensando! E poi quella coppia ultima che è venuta sabato scorso, quella che a primavera dovrebbe venire a pulirci bene tutti i terrazzi da tutta la sporcizia del cantiere rimasta attaccata sulle piastrelle. Quando ci hanno visto, sono andati letteralmente in visibilio! Anche loro hanno sempre avuto gatti in casa, e da quando si sono sposati (sono giovani giovani, tanto carucci, e non credo siano sposati da molto), hanno voluto prendere un cane, di cui lui si porta pure le foto nel portafogli, come fosse un figlio, e le ha fatte vedere a mamy! Insomma, non la finivano più di accarezzarmi e di accarezzare Pepper, e di parlare di quanto siamo belli noi gatti, simpatici e giocherelloni. Lei ha raccontato che il gatto con cui ha vissuto fino a prima di sposarsi la seguiva dappertutto come un’ombra, ma da quando non vive più lì fa l’offeso e a malapena le concede di fargli una carezza quelle volte che passa a salutare la mamma… povero! si è sentito abbandonato ed è OFFESISSIMO!!! nonono

E questo per menzionare solo alcuni dei cat lovers che sono transitati a casa nostra. E’ bello vedere che ci sono persone così disposte a fare amicizia con noi, che in presenza di un gatto estremamente socievole come sono io si divertono come bambini, ed è bello vedere che dopotutto non sono poche. Anche mamy è sempre molto contenta di incontrare queste persone con cui può parlare di noi, delle nostre abitudini, delle nostre esigenze e di quanto è bello averci intorno! E sì, perché solo chi un gatto ce l’ha o l’ha avuto, può sapere veramente quanto siamo di compagnia e quante soddisfazioni riusciamo a dare!

E per concludere: oggi questo blog festeggia il suo TERZO compleanno happy birthday:

14 febbraio 2003 – 14 febbraio 2006

Auguri al blog yaye grazie a voi che, venendo a leggerlo, avete contribuito a renderlo popolare! timido con fioriNon vediamo l’ora di poter tornare a connetterci da casa, così da poterlo aggiornare più frequentemente e ricambiare più spesso le vostre visite! yellowpaw

Annunci

21 thoughts on “Cat lovers and not

  1. Hai descritto in modo perfetto le persone che amano, odiano, e sono indifferenti ai mici…son esattamente cos’….
    Tanti auguri per il blog…..
    e Buon san valentino…

    Ps. ma dai anta??? Noooo mi sembrei una ragazzina.

  2. Ciao Mici + umana

    Ancora problemi con la linea telefonica??
    Nun ce se po crede!
    Ma arriverà il momento in cui la telefonia mobile
    sostituirà quella fissa anche nelle case prima o poi,
    così finalmente saremo più liberi!

    Buona settimana!

    Cicciuzzo

  3. Con me non vi è alcun problema io amo gli animali in generale pensa ho voluto prendere in “braccio” anche un serpente enorme al paese di mia suocera ancora ne parlano ..è accaduto durante una sagra…c’era questo tizio che in mezzo alla piazza teneva questo serpentone sulle spalle,tutti guardavano strabiliati mormorando…io sinceramente non capivo cosa ci fosse di speciale….quando stava per riportarlo nella gabbia io mi sono avvicinata e l’ho accarezzato e gli ho detto che volevo provare a tenerlo….mia suocera mi ha trovata dietro il camion che “giocavo”con il serpente hahaha
    Non sopporto chi dice io amo gli animali ma non li terrei mai in casa……Buona giornata a tutti un bacioone cinzia

  4. Prima di tutto tanti, tanti auguri al blog 🙂

    Alex, qui noi non ci fidiamo di nessuno e quando arrivano degli umani, che siano amici o sconosciuti, andiamo a nasconderci. Devo dire che i complimenti se li prende solo Geremia, che dovrebbe fare la guardia invece abbraccia tutti. Solo il nuovo letturista del gas ha paura e chiede a mamy di “tenere il cane”. Mamy una volta era soprappensiero e ha risposto “quale cane?”, offendendo così il ricciolone!!
    il tuo amico Zip

  5. augurissimi! 3 anni di blog, e tra due giorni è anche la festa del gatto.
    Diesel ha un messaggio per voi:
    “Io sono curiosa, e mi faccio vedere quando arriva qualcuno, ma a distanza. Lo studio un po’, e poi se è il caso mi avvicino. Toccare, no, è molto raro.
    Toni invece fa una cosa assurda. Appena suona il citofono corre sotto all’apparecchio e guarda su, ma se la nostra umana si avvicina per aprire, allora scappa di corsa! e lei non si lascia quasi mai vedere…”

  6. prima di tutto auguri peril bloganniversario… poi avendo un cane capisco benissimo soprattutto quando ci sono visite che fanno un casino incredibile appena lo vedono perchèhanno paura… mia mamma dice che dobbiamo capire che alcune persone possano essere traumatizzate dai cani ma allora che vengono a fare sapendo che ne abbiamo uno in casa? e poi sono costretta a chiuderlo e ci rimango male perchè lo sento piangere… lui è il nostro gioiello e per fortuna che c’è ci da un calore che a parole è difficile da spiegare
    Maluna

  7. Ehi!!! Ma quante date importanti!!! Anche voi un blog-anniversario… festeggiate con me? ;-))
    Anche questa è una giornata speciale, per tutti i gatti del mondo! Dunque, cari pelosi, auguri a tutti voi e coccole a profusione!!!!!

  8. Oggi, giornata del gatto, facciamo un sacco di auguri a voi tre, fatevi valere come sempre, ma oggi di più!
    Come abbiamo anticipato alla vostra schiava umana, stiamo provvedendo alla stesura della Carta dei Diritti del Gatto e la metteremo quanto prima sul blog!
    Augurissimi ancora da
    Olivia, Pepe e Zip

  9. finalmente sono riuscita ad entrare di nuovo qui… mi sono dovuta fare tanto coraggio…….
    ciao mamy, ciao A-mici.
    la zia, anche se non passa, vi pensa sempre ed un giorno verrà a farvi tanti grattini.
    Flo

  10. CASPITA! La truppa al gran completo si è radunata nel mio blog per questa giornata speciale! GRAZIE!!! Siete fantastici come sempre… però dite alla mamy di non stancarsi troppo, mi raccomando! ;-))

  11. Anche io sono come le ultime persone che hai descritto. Appena vado in una casa e vedo un micio, impazzisco! Devo troppo fargli i grattini!!! Hai proprio ragione, voi gatti siete ADORABILI!!

    p.s.:quando non ti vede, fai pipì nella cassetta degli attrezzi del signore cattivo 😉

  12. Carissimo TRIO PELOSO + Concetta,
    AUGURI, AUGURI, AUGURI…….
    Per il Blog-Anniversario ( accidenti TRE anni, che resistenza…..) e per OGGI 17 Febbraio, GIORNATA MONDIALE dei GATTI ……..
    Quindi TANTI AUGURI di lunga e sana Vita a TUTTI i GATTI del MONDO, che fanno tanta compagnia a tante persone sole……
    Un caldissimo abbraccio, tanti grattini affettuosi e state allegri in questo Week-end…..M.C.Francesca

    Ps : fantastico il Post, mi sembrava di vedere tutte le scene descritte mirabilmente, come sempre del resto……Complimenti : non vedo l’ora che tornate operativi al 100%…..Bye….M.C.F.

  13. Ciao Mici + umana

    Certo non avete la linea telefonica ma quando vi ci mettete
    che posteroni che scrivete :-))
    A proposito di coloro che amano o non amano i mici,
    beh, che io li amo e si vede subito perchè quando ne incontro
    qualcuno non faccio mai l’indifferente ma se posso mi fermo e li accarezzo,
    e mi sorprendo sempre quando loro rimangono dimostrando fiducia e alzano la coda
    per farmi capire che li finisce il gatto hehehehe
    Auguri per il compliblog, che è uno dei primi che ho cliccato in assoluto
    e come l’arma dei carabinieri sono rimasto “nei secoli fedele!” :-))

    Buona settimana mici e a te Concettina

    Cicciuzzo

  14. miciosi auguri al blog e ai suoi piccoli e simpatici protagonisti. il mio è in stato di abbandono poichè mi dedico un po’ troppo alla fotografia.
    un saluto dai miei coccolosi mici, oliver e tomas.
    isa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...