La ribellione di Minnie

Eh no! adesso basta! mi sono proprio stufata di mangiare in bagno!

C’è stato un tempo felice, quando ero l’unica padrona felina indiscussa di questa casa. A quel tempo la mia mamy apparecchiava solo per me in cucina, ed io mangiavo beata e felice, senza stupidi rompiscatole che mi spodestavano dalla mia ciotola.

Poi è arrivata Pepper, e con lei la vita s’è fatta più difficile. Mamy cominciò ad apprecchiare per due, sempre in cucina, e anche se ognuna aveva la sua ciotola, lei veniva sempre a spizzicare nella mia. Vabbé, poco male, perché tanto io poi mangiavo dalla sua! Per fortuna nessuna deve seguire diete speciali, per cui alla fine quello che c’è nelle ciotole è uguale per tutt’e due.

Poi arrivò quell’altro essere insopportabile, Alex. All’inizio lui dovette stare in quarantena in bagno, e quindi mangiava separato da noi. Poi, accertato che non aveva niente di infettivo per noi, venne messo in libertà, ma la forza dell’abitudine lo spingeva sempre ad andare a mangiare in bagno. Poi ci fu il crollo psicologico di Pepper e lei cominciò a non mangiare più, se non in braccio alla nostra mamy. Da allora, Alex cominciò a mangiare in cucina, però io mangiavo dopo perché con lui non ne volevo sapere di stare a contatto.

Poi a me venne quella brutta allergia, e fu il turno mio di mangiare da sola in bagno, anche perché dovetti fare una piccola dieta. Guarii, ma ormai Alex si era impossessato del mio "posto a tavola" in cucina, e allora io ho continuato a mangiare in bagno. Nessuno aveva fissato delle regole, però è stato come se per un tacito accordo, quelle postazioni fossero state istituzionalizzate, al punto che, quando sentivo mamy preparare da mangiare per noi in cucina, andavo direttamente in bagno ad aspettare che mi portasse la ciotola.

Però stasera mi sono chiesta "ma perché proprio io devo mangiare in bagno? non sto più male da un bel po’, non c’è ragione di tenermi isolata dagli altri…" E allora l’ho fatto: appena ho sentito mamy preparare la cena, mi sono avvicinata alla cucina, e quando lei ha messo a terra le ciotole, con scatto felino mi sono fiondata sulla mia! Lì per lì, Alex è rimasto un po’ spiazzato, ma quando mamy gli ha detto "andiamo Alex, pappa! vieni su!", lui l’ha seguita in bagno e lì ha mangiato, lasciando in pace me e Pepper, com’era ai vecchi tempi.

Lo so, il mio è solo uno stupido puntiglio… dopotutto, mangiamo tutti la stessa pappa e nessuno di noi la finisce tutta in una volta, e quando più tardi mi torna la fame, vado a mangiare dove mi pare, in cucina o in bagno, come mi gira, però… insomma… peròòò! Io voglio tornare a mangiare in cucina come facevo prima! Perché proprio io devo mangiare da sola in bagno???

Annunci

16 thoughts on “La ribellione di Minnie

  1. Ciao Micie!

    Che dolce Monet, speriamo che trovi presto
    un nuovo amico e una nuova casa anche lui.
    Purtroppo nei condomini ti fanno dei problemi anche
    se non ne crei, in ogni caso 😦

    Ciao pelosi e non….almeno si spera :-))

    Baci

    Cicciuzzo

  2. Minnie… potere alle gatte!!!

    Ma… siamo sicuri che in realtà il bagno non fosse la “stanza nobile” dove la mamma ti faceva mangiare come spetta a una signora, in segno di distinzione? Invece che nelle cucine del castello?… ;-)))

  3. E io che devo dire allora, la mia mamy ha riempito la casa di gatti e a me fanno paura, che ci posso fare io se mi spavento pure se mi guardo allo specchio? E allora per stare in pace mangio in camera della mamy, come una vera principessa, servita e riverita. Alla larga dagli altri gatti. Martina kamikaze.

  4. brava minnie!!!
    mica si può darle tutte vinte a stì “rompiscatole” che, arrivati x ultimi, mettono a ferro e fuoco la casa!!!!
    ;-))) mc

  5. Ah! Minnie, come ti capisco….La coabitazione è veramente stressante il più delle volte : Alex, poi, dev’essere abbastanza prepotente : come tutti i maschi, ha questa prosopopea del potere indiscusso, solo grazie al suo sesso…..
    Hai fatto benissimo a passare alla controffensiva ed a far valere i tuoi diritti di primogenitura, che diamine…Insomma, Oh!
    Un gratta-gratta affettuoso a tutto il TRIO, comunque ed un abbraccio caloroso alla Concetta : che l’Energia circoli tra Voi alla velocità della Luce per rendervi tutti Forti e Vigorosi al Massimo…..Kiss,kiss….M.C.Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...