Appello e varie… felinerie

Dal blog di Hachi (post del 20/09/05), raccogliamo il suo invito a divulgare questo appello:

Mi sono stati segnalati da un’amica quattro gattini di colore rosso, circa un mese d’età, sesso imprecisato, che hanno urgentemente bisogno di trovare casa. Le bestiole vivono infatti in una fabbrica, con tutti i rischi aggiuntivi a quelli della vita randagia che questo comporta. L’ultima cucciolata nata lì ha visto solo un superstite, a distanza di pochi mesi.
Se volete adottare uno di questi batuffoli pelosi, lasciate un commento e un modo per contattarvi!

Quasi sicuramente il sesso dei micini è maschio. I gatti rossi lo sono quasi tutti, anche se possono capitare delle rare eccezioni. Se qualcuno fosse interessato, lasci pure un commento sul blog di Hachi, e speriamo che questi micini trovino presto una casa calda e confortevole che li accolga!

Noi e la nostra umana stiamo bene. Da alcune sere lei (l’umana) va a letto prima del solito perchè ha un nuovo libro da leggere: Roba da Gatti, di Doreen Tovey. E’ il primo di una pentalogia di quest’autrice, scritto quando lei e il marito hanno adottato Sugieh (ma come si pronuncerà ‘sto nome? boh!), la loro prima gatta siamese. Secondo la nostra umana, e altri umani che l’hanno letto, è divertentissimo perché la Tovey racconta in chiave ironica le avventure della sua micetta. Che poi, io mi chiedo, cosa c’è da farci sopra tanta ironia? Se noi gatti potessimo scrivere dei libri su voi umani, neanche ve lo potete immaginare quanto ci sarebbe da prendervi per il moony

Roba da gattiIl risvolto della copertina recita: "<Mentre i mesi passavano, ci rendemmo conto che Sugieh non era particolarmente matta. Era semplicemente una siamese.> Quando Doreen Tovey e suo marito Charles si decidono a prendere il loro primo gatto, una piccola siamese, è soprattutto per via dei topi che infestano il loro cottage. Ma Sugieh non è un gatto; è uno spirito d’acciaio avvolto in morbidissimo pelo, una primadonna, l’Imperatrice dei Felini, una regina che in un battibaleno stabilisce il suo regno sotto gli occhi esterrefatti dei coniugi Tovey. E quando la bellissima Sugieh decide di diventare mamma, un’invasione di scatenati e adorabili cuccioli, tra i quali i formidabili Sheba e Solomon, sta per sconvolgere ulteriorimente la tranquillità…"

A completare la raccolta ci sono Gatti con le ali, Gatti da legare, Gatti e misfatti e Gatti burro e marmellata. Per chi fosse interessato a leggerli, è consigliabile seguire la successione in cui li ho elencati. E comunque, non pensate che le cose che fa quella gatta lì, come si chiama, Sugieh, le fanno solo i siamesi… anche noi che siamo gatti qualunque, raccolti da una strada qualunque, le sappiamo fare bene, forse anche meglio!

Pepper: "Minnie, ma come l’hai definita la raccolta di quella scrittrice?"
Minnie: "Pentalogia."
Pepper: "E che significa?"
Minnie: "Significa raccolta di 5 libri."
Pepper: "Apperò, quanto sei colta… e se fossero stati solo tre?"
Minnie: "Allora si sarebbe detto trilogia."
Pepper: "E quattro?"
Minnie: "Quadrilogia."
Pepper: "E sei?"
Minnie: "Esalogia."
Pepper: "E sette?"
Minnie: "Eptalogia."
Pepper: "E otto?"
Il cataclisma PepperMinnie: " E a otto libri io le direi <vedi di cambiare genere, che mò c’hai scassato i cosiddetti, proprio come
te!!!>"

Alex e Pepper sono sempre più lanciati. Ormai hanno fatto amicizia o, per meglio dire, sono diventati complici indivisibili per combinarne di tutti i colori. La nostra umana la mattina ha paura di alzarsi pensando a quello che potrebbe trovare uscendo dalla camera da letto. La sua esclamazione più ricorrente è diventata "mamma mia! e che è stato? è passato anche qui l’uragano Katrina?!?"

E già, ormai non li tiene più nessuno. E dire che Pepper stette così male quando Alex arrivò… adesso sono io quella che sta male! Se penso a quanto era tranquilla e pacifica questa casa prima che arrivassero loro due!!!

E per concludere, vi lascio con un indovinello:

"Che differenza c’è tra l’uragano Katrina e AlexIl cataclisma Alex e Pepper?"

L’uragano Katrina passa, devasta e se ne va… Alex e Pepper passano, devastano e… RESTANO!!!

Sì, vabbé, lo so che non bisognerebbe scherzare su queste cose, ma un uragano è un cataclisma naturale e non ci si può fare niente se non cercare di non farsi trovare impreparati. Provate un po’ a immaginare cosa si prova quando con un cataclisma bisogna conviverci tutti i giorni della propria vita?!?

Annunci

18 thoughts on “Appello e varie… felinerie

  1. Povera Minnie !!!!
    Come ti capisco : non dev’essere facile vivere con due terremoti costanti come Pepper ed Alex…..
    Ma ormai dovresti esserti rassegnata all’inevitabile : se la Vostra Umana l’ha fatto, il minimo è che anche tu ti adegui…..
    La PENTALOGIA della Tovey l’ho letta tutta ed è, a dir poco, istruttiva : cioè, una volta letto quello che sono capaci di combinare i suoi siamesi…..O non ti prendi mai un Gatto in casa o pensi che i tuoi sono degli angioletti e ti rallegri di ciò, sentendoti una fortunata…..
    Un abbraccio affettuoso all’Umana e tantissimi Grattini Super-affettuosi per Voi : che l’ Energia Felina ed Umana circoli costantemente intorno all’ intera truppa…..A presto e bye,bye……M.C.

  2. :-))))
    minnie ne so qualcosa della convivenza con gli “uragani” !!!
    e che ci vuoi fare? purtroppo una volta che sono in casa … come fai a metterli fuori? (come dice quello della pubblicità “se me lo dicevi prima…..”) :-))
    concetta il post è divertentissimo!!!
    brava!!! una coccola a tutti mc

  3. Ciao! e buona fortuna per l’adozione dei gattini!
    Io li prenderei tutti, ma ne ho già una e mia madre dice che basta, quando abiterò da sola ne voglio di più!!

  4. Leggerti cara amica vuol dire fare il pieno di buon umore. I miei mici sono come l’uragano Katrina e l’uragano Rita messi insieme, dove passano loro solo devastazione rimane. Incrocio l’incrociabile per i mici rossi, nella mia colonia di gatti randagi, i micetti rossi non hanno vita lunga. na buona serata.

  5. Hey, è sempre un piacere leggervi (tutti quanti, umana e feline/i). Per favore dite alla vostra umana di abilitare i feed RSS, così non mi perderò nemmeno una puntata delle vostre avventure!!!! [Sky One] PS: ma sapete che fine hanno fatto Kitty e Loren?

  6. Miao a-mici miei!
    grazie per i commenti lasciati da voi e dalla vostra umana sui nostri due blog.
    Uragani? ma sono solo sane energie che devono essere spese. Noi mici in salute riteniamo nostro dovere non lasciare pietra su pietra. Poi di che si lamenta la vostra umana? manco le portate in casa topi e lucertole!!
    Poi la lasciate persino leggere a letto. Noi siamo molto contrari, non ci piace avere la luce negli occhi, quindi ad ogni tentativo di lettura Pepe si sdraia sul libro, Olivia mordicchia le pagine e Pepe le arpiona gli occhiali. ‘Sti umani devono capire chi comanda!
    Il vostro ammiratore aff.mo
    Zip

  7. 8-DDDDDDDDDDDDD

    Truppa pelosa… siete davvero un mito… meglio di Zelig!!!
    I libri della Tovey li ho letti tutti (nell’ordine giusto, giuro!)… e in realtà mi sono fatto l’idea che certe – come dire – “peculiarità caratteriali” non sono esclusivamente dei siamesi… penso al mio piccolo terremoto Martina (un nome a caso…9 e alsangue irlandese che SENZA OMBRA DI DUBBIO scorre nel mio Kilkenny… no, no… non c’è storia… io credo che ognuno di noi umani, in un modo o nell’altro, ha avuto a che fare con l’uragano… Kittina!!

    Ciao, grattatine a tutti

    P.S.: ma quello con lo sguardo allucinato che cerca di decapitare la pallina… è alex o pepper?

  8. Minnie… ma sei sicura dell’ordine di lettura dei libri della Doreen Tovey????
    Io ho letto i primi due: Roba da gatti e Gatti con le ali… Ora sono passata al terzo e io, dopo varie valutazioni, ho iniziato a leggere: Gatti e misfatti… e nn come dici tu: Gatti da legare… MA SEI SICURA???
    Perché in effetti nn è chiaro…

    grazie
    ciao
    Erika

  9. Ora nn riesco ad essere precisa perché sono in ufficio e ho qui solo “Gatti e misfatti”, ma il primo capitolo comincia parlando di Sheba che è malaticcia e che sono da 13anni con loro… e della morte di Salomon… invece il primo capitolo di “Gatti da legare” inizia dicendo che Sheba ha 16 anni e se nn ricordo male si intitola Salomon II o qualcosa del genere…
    Domani li porto tutti e due così guardiamo meglio assieme :-)))))))

    miao miao

  10. Ho già controllato e… mi sa che hai ragione!!! Urka! adesso mi toccherà rileggere i libri nell’ordine giusto… vabbé, farò questo piccolo sacrificio!!! ;-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...