Ignoranza, pregiudizio e maleducazione

Stamattina la nostra mamy andava borbottando come un pentola di fagioli in ebollizione. No, per una volta tanto, non ce l’aveva con noi. Stava rimuginando su una cosa che le era tornata in mente, una cosa che le è successa lo scorso Capodanno. E non è un caso che questi rimuginamenti le siano venuti proprio mentre metteva la lettiera pulita nelle nostre cassettine e faceva le pulizie generali di casa. Leggendo capirete.

Era stata invitata ad una festa in casa di una persona che è in qualche modo imparentata con la sua famiglia. A questa festa c’era anche la sorella del padrone di casa e con questa si è ritrovata, nel corso della serata, a fare una conversazione. Ad un certo punto, il discorso è andato a parare sui gatti big grin L’interlocutrice ha detto che anche il marito, come la nostra mamy, è uno che ama i gatti, ma lei non ne ha mai voluto sapere di prenderne in casa, intanto perché non ama tenere animali in casa, e poi perché UNA CASA IN CUI VI SIANO DEI GATTI PUZZA! Davanti ad un’affermazione così perentoria, la nostra mamy è rimasta pietrificata… tutto quello che è riuscita a dire in risposta è stato "ma no, guarda che ti sbagli! Io di gatti in casa ne ho tre, e ti assicuro che casa mia non puzza proprio per niente!"
A questo punto, una qualsiasi altra persona dotata di un minimo di buon senso si sarebbe accorta di aver fatto una gaffe e avrebbe cercato di riparare, al limite avrebbe evitato di aggiungere altro per non peggiorare la situazione. E invece quella, di rimando "eh, tu non te ne accorgi perché ci vivi, ma guarda che, con tre gatti, è inevitabile che puzzi!"

Vabbé, mamy ritenne di dover troncare lì la discussione, un po’ perché sentiva il sangue risalirle al cervello e quindi difficilmente sarebbe riuscita a controbattere senza perdere la calma, un po’ perché era ospite in casa d’altri e non voleva sollevare questioni, ma sta di fatto che, ogni volta che ripensa a quella conversazione, si sente invadere da una rabbia incontrollabile, e questo per tutta una serie di ragioni che elenchiamo di seguito:

  • se una casa dove vi siano dei gatti puzza, non è per colpa dei gatti, ma per colpa del proprietario dei gatti, nonché padrone di casa, che evidentemente è incapace di attenersi ad uno standard di pulizia ed igiene tale da evitare i cattivi odori
  • ma se una persona è incapace di attenersi a tale standard, allora vuol dire che è uno SPORCACCIONE, e quindi la sua casa puzzerebbe in ogni caso, con o senza gatti
  • questa igienista dall’olfatto fine che tanto si faceva la saccente non è mai stata a casa nostra, quindi non poteva affermare con tanta sicurezza che anche la nostra casa deve puzzare, solo che mamy non se ne accorge perché il suo naso ci si è abituato
  • la nostra mamy, oltre ad essersi sentita mortificata per l’affermazione superficiale e priva di riscontro, si è sentita profondamente insultata perché, se è vero che una casa in cui vi siano dei gatti puzza, e se è vero che puzza perché il padrone è uno sporcaccione, per la proprietà transitiva LEI E’ UNA SPORCACCIONA!
  • la nostra mamy è furibonda con se stessa perché dice che, mentre lei cerca sempre diplomaticamente di evitare scontri in luoghi e situazioni dove sarebbero sconvenienti (come quando si è ospiti in casa d’altri), le altre persone non si creano minimamente il problema di poter dire o fare qualcosa che potrebbe ferire la sua sensibilità, e questo non è giusto! Lei oggi si dà della stupida perché ritiene che quello sarebbe stato il momento opportuno per mettere i puntini sulle "i", facendo notare a questa signora che non era disposta a farsi insultare da lei, sentendosi dare della sporcacciona in maniera gratuita e basata su una convinzione dettata da ignoranza, pregiudizio e maleducazione.

Riferito il fatto, adesso vi diciamo cosa pensiamo noi dal nostro punto di vista felino. In primo luogo, secondo noi mamy ha fatto bene a comportarsi come ha fatto. Oggettivamente esistono dei casi in cui è assolutamente sconveniente dar corso a delle discussioni su cui si potrebbe perdere il controllo. Il fatto che vi siano delle persone che non hanno la percezione di tale sconvenienza non implica che chi ce l’abbia se ne dimentichi.
Poi, se al mondo esistono persone ignoranti e maleducate, questo non significa che si debba scendere al loro livello. Riuscire a convincere tali persone che la loro convinzione è errata e dettata dal pregiudizio il più delle volte è un’impresa ardua, per non dire impossibile. Quindi, trascinare avanti il discorso secondo noi avrebbe soltanto finito per esacerbare ancora di più gli animi, soprattutto quello della nostra mamy.
In terzo luogo, la nostra mamy non ha mai avuto una gran simpatia per quella signora, e questo incidente è servito solo a classificarla meglio e a far sì che la nostra mamy eviti accuratamente, in futuro, qualsiasi ulteriore occasione di contatto con lei.
Quarto… ma cosa vai a rimuginare su un fatto che è successo mesi fa? Ormai quel che è fatto è fatto, pietra sopra e non ci pensare più!
E infine… mamy! ma possibile che non ti renda conto di quale grande favore questa persona t’abbia fatto? Se mai in mente tua avevi pensato che un giorno avresti potuto invitarla a casa nostra, lei ti ha offerto su un piatto d’argento il motivo per non farlo mai, perchè tu non vorresti mai sottoporre un tuo ospite al supplizio di stare in una casa che puzza, vero?!?

Annunci

16 thoughts on “Ignoranza, pregiudizio e maleducazione

  1. Che robe… “Eau de Miaoo” è una delle mie fragranze preferite…

    Ciao, Minpepp e pelosi tutti!!!! No, non era fine settembre… eccomi qui… alla faccia della scalogna, i voli riprendono, con pelo e contropelo!!! Cia, amica cara, e grazie per i tuoi passaggi ^______^

  2. Carissima truppa di felini + Umana : immagino che quella ” Signora ” della quale avete dissertato abbia questa concezione alquanto barbara di tenere un gatto……
    Appeso alla finestra ( all’aria così il suo deprecabile olezzo non le ferirebbe il delicato olfatto….) e ben chiuso in una gabbia dalle robuste sbarre, così non potrebbe MAI avere l’occasione di lasciare i suoi sudici peli in giro per la sua preziosa dimora……
    Per sua immensa fortuna nessun micio ha mai avuto la disgrazia di piacere alla suddetta, altrimenti povera creatura……..
    Con tutta la mia comprensione per la vostra Umana così offesa e bistrattata AUGURO anche a tutti VOI un bellissimo inizio di settimana……Dolce notte e a risentirci presto : che l’Energia vi porti solo sogni dorati……..Kiss,kiss….M.C.

  3. ‘sera
    una casa dove ci son gatti non puzza….
    ma purtroppo ogni tanto qualche “profumino” lo si sente, almeno da noi dove son un mezzo esercito : ))
    notte e buon inizio settimana a tutta l’ allegra combriccola : D

    ReyTS

  4. x ReyTS: forse bisogna intendersi sul concetto di puzza: se io sento dire che la casa puzza, io penso ad una puzza persistente, come quella di muffa in una casa che non si fa mai arieggiare, o di fogna ove si sia rotto uno scarico… I profumini a cui ti riferisci tu sono fenomeni temporanei qualora l’umano di casa provveda tempestivamente alla loro rimozione (mi riferisco alla pulizia delle lettiere, come anche al ricircolo dell’aria quando i nostri deliziosi micetti liberano nell’aria qualche scoreggina…)
    Ma una casa può puzzare anche quando sono gli umani stessi a non rimuovere i loro odori fisiologici: un water che non venga frequentemente pulito, igienizzato e disincrostato puzza come una cassettina trascurata, l’aria di una camera da letto al mattino è irrespirabile se non si apre la finestra per cambiarla, in tutta la casa aleggerebbe una puzza persistente se i suoi abitanti non si lavassero…
    Insomma, una cosa sono gli odori “passa e va” (che possono venire provocati parimenti da animali e umani), mentre ben altra cosa è una casa che puzza, che è solo ed unicamente il risultato della trascuratezza e la sciatteria degli umani, che vi siano o meno degli animali.

  5. Guarda io ormai ci ho fatto l’abitudine alle idiozie che dice la gente, che forse non sa che chi ha animali in casa pulisce il doppio se non il triplo…. Ciao sono tornata dalle vacanze e ti abbraccio con tanto affetto!

  6. si si, concordo pienamente su quello che dici.
    io intendo per profumino quando i furbacchioni vanno a farti i bisognini fuori dai posti adibiti all’ uso per loro ^^
    io posso dire per esperienzaa diretta, dato che mi capita di lavorare in tanti appartamenti o case abitate, che ogni posto ha un suo odore diverso.
    certi magari puzzano perchè mal tenuti e poco puliti, in altri percpeisci gli odori di fumo, di mangiare o dei profumi che usano : )
    ciao ciao

    ReyTS

  7. Ciao amico peloso, sono Pippo, stessa cosa si sente dire sempre la mia mamy e noi siamo sette mica tre. L’umana Piera sai che ha fatto? S’è stufata e certa gente non l’ha invita più e poi caro amico peloso, sti umani con la puzza sotto il naso, vorrei vedere il loro profumino se non usassero la doccia e il sapone, chiedere alla mamy di suo suocero. Baci, baci. Buona serata.

  8. Che ci volete fare micetti, la gente bisogna prenderla come è. Io quando vado a spasso con mia figlia dovrei mandare a quel paese tutti, perche’ si girano a guardarla a causa del suo sederotto…ma poi ragiono e dico..ma cosa mi importa..mia figlia è stupenda e non mi abbasso ai giudizi di chi non ci conosce…quindi dite a mami di fare come me..anche se so che è difficile ditele di fregarsene..L’importante è che voi siate con lei….baci a tutta la famiglia. Ferny

  9. buon giorno ,gente fuori di testa! ho avuto un gatto tito x 18 anni e la sua lettiera non ha mai puzzato neppure negli ultimi momenti di malattia! e cosa strana x i gatti ,non gli piace l”odore della varichina, se non sentiva l”odore non andava sentito l”odore si fiondava cosi x ciotole ecc…. adesso posto a proposito x tutti l”uscita di una nuova lettiera ,penso quasi subito prima che mi scada la sessione buona giornata con miao

  10. contaci x è atroce vedere radere il pelo fino alla cute del collo ,che ricrese dopo 3 2 3 mmesi,ma i prelievi sono solo iugulari= l”aota ciao

  11. Ciao Mici!
    Ciao Concè!

    Forza che tra poco la routine quotidiana finisce,
    ci sarà una nuova casa da esplorare,
    anche se all’nizio credo che vi sentirete piuttosto spaesati,
    ma dura poco, tranquilli;-)

    Saluti a tutti

    Cicciuzzo

  12. Concordo pienamente!!!!
    Mi sono trovata in una situazione simile: siamo in una palazzina di 6 famiglie ed hanno votato x mandare via “i gatti” nel condominio… xkè puzzano!!!
    1) abbiamo 2 gatti… e 2 sabbiette PULITE sempre… e addirittura x non avere peli che svolazzano di Buby gli si fà tagliare il pelo…
    2) non me l’aspettavo da 2 famiglie che hanno cani… insomma comunque dovrebbero amare gli animali
    3) non siamo andati alla riunione e mia suocera x la prima volta ha detto qualcosa d’intelligente in vita sua, e sapete che ha detto ai vicini: ma per voi, dopo 18 anni, dò via la mia gatta? Che era anche malata di tumore in quel periodo,….ora non c’è +
    E che cavolo!
    Ed a settembre scorso ci siamo portati anche a casa sbirulina, che ra pulciosa e piena di croste ed ai vicini gli abbiamo fatto una bella pernacchia!! Portiamo a casa chi vogliamo!!
    E poi chi sono x giudicare? Io mi lavo…. non è che è come dice mia madre?
    IL LADRO PENSA CHE GLI ALTRI RUBANO…
    Quindi gli sporchi pensano che anche gli altri lo siano…
    Di gente ignorante ce n’è… e troppa!!!!

  13. Hai ragione, certa gente parla solo perchè ha lingua in bocca, se il padrone è uno sporcaccione la casa puzza, altrimenti no, tra l’altro i gatti sono pulitissimi!
    Io ho sempre avuto gatti da quando sono nata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...