In memoria

In memoria

Ciao zio Pé! Oggi sarebbero stati 99… per te, un ricordo da chi ti ha voluto e ti vuole bene! E non predicare perché l’anno scorso eravamo in due e adesso siamo in tre , meeooowww!

Annunci

5 thoughts on “In memoria

  1. Un saluto allo zio Pe’ anche da parte mia… del resto è la memoria che ce li tiene tutti vicino…

    Nonostante le rimostranze del peloso, la cura procede e i risultati – anche se lui disapprova il metodo – si vedono… per fortuna. C’era il dubbio che invece di banale cerume si trattasse di acari! Ma le goccine stanno sortendo il loro “graffiante” effetto…
    La notizia buona è che, alla fine, il peloso anche stanotte mi ha concesso la grazia di dormire accocolato accanto a me e stamattina ha fatto la pasta sul mio cuscino… vorrà dire che mi vuole ancora bene, no? 😉

  2. Ebbene sì, cara Minpepp…
    Emerson – che in questa sua analisi descrisse proprio in quei termini la sua personale visione della faccenda -, è ovviamente una mia provocazione. Emerson venne sempre considerato l’ottocentesco ‘filosofo dell’ottimismo’, studiato come lo scrittore che esaltava un recupero della storia dell’uomo in un’ottica naturistica. Ma l’emersoniana “fiducia in se stessi”, la proposta naturistica e operativa diedero all’America, agli ‘States’, una rinnovata configurazione d’identità e ‘originalità’ culturali, lanciando nel mondo, e nell’America stessa, un’immagine suggestiva e accattivante, alimentando un patriottismo che però portò a un’intervento massiccio in guerra di tanti giovani indottrinati e impregnati di questo “ottimismo”, fino a distorcerlo e ad arrivare al disastro del Vietnam… eccidio da cui – evidentemente – a tutt’oggi gli States non hanno tratto tesoro, alla faccia del “Mèritatelo” di Hanksiana memoria nel personaggio del capitano John Miller…
    Il mio voleva solo essere un tributo al D-Day, lo sbarco in Normandia che mandò allo sbaraglio tanti soldati non preparati alle conseguenze di quella manovra, come troppo spesso continua da accadere… al grido di “Armiamoci e partiTE!”…

  3. Ciao Micie!
    Ciao Concè!

    Un saluto anche da me allo zio Pe

    Sui referendum credo sia importante che ciascuno faccia appello
    alla propria coscienza, e valuti da uomo cattolico o meno, le conseguenze
    del voto, liberandosi da vincoli e condizionamenti politici.
    Non c’entrano i partiti c’entra solo la nostra coscenza.

    Ciao carissime

    Cicciuzzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...