Zitelle acide

Zitelle acide

Pepper"Minnie, cos’è una <zitella acida>?"

"Ah! e dove l’hai sentita?"

"E questa sì che è una bella domanda: con tutta la vita sociale che facciamo e tutte le persone che incontriamo a ogni ora del giorno… ma da chi vuoi che l’abbia sentita? dall’umana con cui viviamo, no?!"

"E in che contesto?"Alex

"Ecco, l’altro giorno la sentivo che parlava con qualcuno al telefono. Questa persona deve averle chiesto come andavano le cose per noi, perché ho sentito che diceva che Alex è sempre un gran rompiscatole, che vuole coinvolgerci nei suoi giochi da maschiaccio e ci rincorre, ci aggredisce e non ci lascia mai in pace, neanche quando gli soffiamo e ci ribelliamo. Solo che poi ad un certo punto ha detto che pure noi però, che diamine! potremmo essere un po’ più aperte e disponibili nei suoi confronti… e invece no! dice che ci ostiniamo a Minniecomportarci come due <zitelle acide>!"

"Ah sì? è proprio così che ha detto? che stupida ignorante…"

"Ma allora è una cosa grave? insomma, me lo vuoi dire cosa significa o no?"

"Lascia perdere… è una cosa che non merita neanche una briciola della nostra attenzione! Zitelle acide… tzé! ma per favore…"

AGGIORNAMENTO DELL’ULTIMA ORA

"Miiinniiiiiiiiieee! è vero! dopo aver letto il commento lasciato dai Gatti di Pescara, mi sono ricordata che la nostra umana ha detto pure queeeesto! Ha detto che siamo due allocche, perché non abbiamo ancora capito che l’unione fa la forza e che, se ci coalizzassimo per fare una bella <vattanna> a Alex ogni volta che ci viene a infastidire, forse alla fine capirebbe di essere in minoranza e che gli conviene stare in campana!"

"Ah sì? e da quando in qua le zitelle acide occuperebbero il loro tempo facendo piani tattici difensivi o di attacco? Le zitelle acide passano le giornate spettegolando sui vicini, leggendo i libri d’amore di Liala, guardando le telenovelas alla TV, facendo centrini all’uncinetto e recitando il rosario chiedendo perdono per i propri peccati prima di andare a dormire!"

"Sì ma, Minnie, noi non facciamo niente di tutto questo!"

"E allora si vede che non è vero quello che dice la nostra umana, che saremmo due zitelle acide!"

"Ma allora, se non siamo due zitelle acide, alleamoci e studiamo un piano di difesa dagli attacchi del mostro juventino!"

"Guarda che, non sono una zitella acida, ma non sono neanche il Generale Schwarzkopf…"

"Oh Santa Micetta, Minnie! sei un’impiastra, ecco cosa sei! Fai la risentita se ti definiscono una zitella acida, ma ti guardi bene dal prendere azione contro i tuoi nemici! Secondo me non lo sai neanche tu cosa vuoi fare da grande… e forse faresti bene a cambiare anche pusher, perché ho l’impressione che l’erba gatta che vai masticando ultimamente sia stata tagliata male e ti stia bruciando anche quei due neuroni funzionanti che ti sono rimasti!!!"

Annunci

18 thoughts on “Zitelle acide

  1. Ma come si può?!?! Due signorine così graziose definirle “zitelle” pure acide per giunta!!! No, la vostra mamy parlava di qualcun’altro…senz’altro, non può essere!!!
    Lorella

  2. ps… pssss… ve lo dico piano piano…
    c’è anche un’altra cosa che ha detto: – che Voi due nn sapete neanche cooperare tra Voi e fare una bella partaccia da alleate ad Alex così la smette di rompere le scatole!!! opss… abbiamo fatto la spia! :- ( va be… va be… Voi nn diteglielo però chi ve l’ha detto!!!

    miaow OK? miaow miaow

    I Gatti di Pescara

  3. hahahaha poverine!
    Ma lo sapete che siete bellissimi? E guarda un po quella posa di Alex che dice, “I’m the boss here!” 😉
    bacini bacini a Connie e pelosini!

  4. ciao a tutti, lo so che ne abbiamo già parlato qui un po’ di tempo fa, ma io adesso sono alle prese con la decisione di fare sterilizzare la mia micia e sono piena di dubbi! ho scritto un post in merito sul mio blog, mi venite a trovare?
    hachi

  5. Cara Minpepp… è sempre un po’ faticoso arrivare fin qui… ma ogni volta ne vale la pena! Come si fa a fare l faccino con le lacrime agli occhi erp il gran ridere?…
    :DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
    Ciao e sogni di micio!

  6. Ciao Micie!
    Grazie per gli auguri e la torta…
    ma era troppo vestita quella tipa però:-((
    Sul post “attenti all’animale”…
    Diciamo che non è il caso di fare del terrorismo psicologico
    verso chi è a contatto giornaliero con gli animali per motivi
    diversi, affetto o lavoro che sia.
    E’ vero anche che alcuni animali possano trasmettere malattie all’uomo,
    e non bisogna far finta di niente per troppo amore.
    I topi si sa portano la lextoplasmosi, e con i topi possono venire a contatto i
    nostri animali.
    La possibilità c’è, bisogna stare attenti…
    Non sono daccordo con voi su certe cose care micie…
    Il letto, la tavola, il bagno, sono per gli umani, accontentatevi
    del cestino col cuscino, della ciotola, e della lettiera, molti vostri simili,
    queste comodità se le sognano! 😉

    Ciao anzi miaooooooo!!

    Con affetto

    Cicciuzzo

  7. Caro cicciuzzo, chiarisciti le idee:
    la lextoplasmosi è una nuova malattia che ti sei inventato tu facendo una crasi tra la toxoplasmosi (che non viene trasmessa dai topi ma che si prende anche dall’insalatina fresca) e la leptospirosi (che viene trasmessa dai topi di fogna, animali che notoriamente tutti tengono in casa, anzi sul tavolo di cucina e ci dormono insieme).
    Puoi descrivere per favore i sintomi della lextoplasmosi, visto che è una malattia che ti fa tanta paura?
    klem

  8. Oddio Klem, il tuo commento al neologismo di carattere clinico mi ha fatto sbellicare,quanto ai ratti di fogna che si tengono sul tavolo della cucina poi…Mitica Klem!
    Abbracci da Trilly

  9. i gatti non prendono la lepto e neanche la trasmettono (per i cani, basta vaccinarli).
    Minpepp (e tutti glialtri, ovvio!) ho trovato un salvaschermo carino con dei mici, venite a prenderlo? Le istruzioni sul mio ultimo post, sennò poi magari passa il tempo e il post sparisce nelle retrovie.
    A presto!

  10. Ciao nipotuzzi miei!! Tante coccole e grattini da parte mia e fusette da parte di Butch e Tay!
    P.S Non fumate troppa erba gatta mi raccomando eh?
    Un bacione alla vostra mamy!
    Ci sarai al raduno???
    Annalisa

  11. Buongiorno bellissimi!
    Che triste la storia di Remedios, ci dispiace tanto. Se sarei io nella stessa situazione della tua amica non saprei cosa fare. Non so se avrei la forza o il corraggio. Meglio non pensarci!!!
    Tanti bacini e coccole a te e ai 3 musketeers! Buon weekend!

  12. Ciao! Ma certo che non mi offendo se mi chiami “bimba”! E già, non mancano neanche 2 mesi alla fine della scuola, ma quanto siamo pieni di roba!!!
    “Zitelle acide”…mah! Non mi pare proprio! Poverine!
    Vabbeh, un salutoni a tutti!!!
    Ele.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...