Cat in the shower

Cat in the shower

Questa le supera veramente tutte. Il protagonista è, come sempre nelle situazioni più paradossali, Alex, ovviamente. Mamy veleggiava placidamente su internet, quando ad un certo punto ha sentito un rumore proveniente dal bagno, come di chi stesse cercando di aprire la porta a soffietto della doccia. Pensando, e giustamente, che fosse Alex, si è alzata per andarlo a sgridare ma… Alex non stava fuori che cercava di aprire per entrare. Noooo! stava DENTRO, che cercava di aprire per USCIRE!!!

No no, state calmi: non è possibile che abbia aperto, sia entrato e abbia poi richiuso la porta dietro di sé. Vabbé che è un demonio, ma a tutto c’è un limite! L’unica spiegazione plausibile è che sia saltato sopra la porta (altezza circa 2 metri da terra), sia poi saltato dentro e stesse cercando di aprire la porta per uscire di nuovo fuori. Di certo, deve essersi sentito alquanto perso, visto che quando mamy ha aperto lei la porta, è schizzato fuori come un fulmine!

A TUTTI I POSSESSORI DI GATTI: vi è mai capitato che la vostra canaglia con coda e baffi abbia fatto qualcosa di simile? Non ci riferiamo necessariamente al fatto di saltare due metri per entrare nella doccia, ma qualcosa di altrettanto assurdo e impensabile. Sono aperte le scommesse sul gatto che l’ha combinata più grossa.

A TUTTI I POSSESSORI DI GATTI E ANCHE A CHI NON NE HA: volete un micio bianco e nero, 10 mesi circa, castrato, affettuoso e coccolone e anche UN PO’ vivace… ma solo un pochino? Noi ne abbiamo uno da regalare… e dai, non spingete e rispettate la fila, per favore!!!

Ah! e a proposito di gatti castrati: la prossima persona da cui sentiamo dire che far castrare un gatto lo fa diventare rincoglionito, gli cacciamo gli occhi e glieli mettiamo in mano!!!

Annunci

11 thoughts on “Cat in the shower

  1. beh, non so se puo’ gareggiare con la tua storia, ma la Maggie, da piccola era molto attratta dall’acqua e in particolare dal rumore che fa la goccia quando scende dal rubinetto e fa “pling” nell’acqua della vasca. Va beh, una volta ero nella vasca e lei si è buttata dentro! A peso morto! Ho dovuto chiamare il mio fidanzato perchè la tirasse fuori e l’asciugasse con l’asciugamano!!!!

  2. Reyal ormai lo conoscete tutte e sapete che può competere alla grande con Alex in fatto di disastri. L’ultima è stata quella del furto della pizza dal tavolo e trascinamento della stessa per tutto il salotto, la penultima volta invece si stava strozzando tra il bordo superiore della porta della cucina e lo stipite della stessa!
    Non enumero le precedenti malefatte sennò mi tocca scrivere un romanzo modello Promessi Sposi!
    Qualcuno mi dia la pazienza necessaria per sopportare questo vandalo perchè la mia scorta si sta esaurendo!
    Trilly

  3. Alex, non capisco perché la tua umana si stupisca così tanto. Certo, la tua impresa è da Guiness, ma per noi mici maschi (beh, quasi) non esistono sfide impossibili! Mai porre limite alle imprese di un micio, soprattutto quando si trova a competere con due gattacce come le nostre sorelle adottive!
    Tuo con ammirazione crescente
    Zip

  4. purtroppo se prendessi un gatto pastello mi caccerebbe di casa a morsi… lui nn ci va per niente d’accordo 😛 Comunque bella questa! e buona Pasqua anche a voi qui! Maluna

  5. …ma com’è che nn apprezziamo le loro prodezze???
    ah…capito….nn siamo x nulla sportivi noi umani ;-))
    meo stamattina voleva uscire dalla porta…ho avuto un attimo di tentazione…che dite lo faccio contento? :-)) ciao concetta mc

  6. hahahahaha povero Alex, ma c’e l’hanno tutti con te? Ma sei cosi adorabile! Mamy dice che possiamo essere gemellini perche tutti e due ne combiniamo sempre una nuova! 🙂
    Mamy l’altro giorno ha messo una bella tovaglia tutta fatta di pizzo sul tavolo dove prima c’era una di plastica. Siccoma era una cosa nuova ci sono subito andato sopra. Dopo un po ho scoperto che era un bellissimo posto da fare sci!! Una piccola corsa e poi mi tuffavo con la pancia e scivolavo fino a l’altra parte del tavolo. Quando mamy mi ha visto non faceva altro che ridere ma poi quando ha notato che usavo le mie claws come un freno e che ho grafiato il tavolo non era tanto contenta e diceva che con me non si puo mettere niente di bello che rovino tutto. 😦
    Che ne dici Alex se ci facciamo la valigia e partiamo insieme, magari andiamo a vivere con Garfield! 🙂
    Bacioni e fusa a tutti!

  7. Bè, devo dire che Alex batte Fred alla grande in quanto a delinquenza. Si vede che anche nel ceppo fetente dei gatti bianco/neri c’è una pecora nera… E mi sa tanto che te la sei beccata te, Concè!!!
    Alex, sei un mito!
    Coccole da
    zia Zimo

  8. la mia Toni ha lasciato un paio di zampettate sul bordo *superiore* dell’anta dell’armadio, circa 2metri e mezzo da terra e pochissimo spazio per prendere lo slancio… questo naturalmente quand’era più magrolina… adesso è sui 5 kg e non credo che ce la possa fare ancora…
    comunque, cari miei, comincio a pensare che davvero sia una caratteristica dei mici bianchi e neri essere particolarmente pestiferi… la piccola Diesel sarebbe una compagna perfetta per Alex! sono anche identici! non sapresti mai chi ti sta saettando intorno!! da impazzire! ciaociao da Hachi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...