Per favore, non comprate le pellicce!

Per favore, non comprate le pellicce!

Animali scuoiati vivi. I pellicciai fanno anche questo!
Segnaliamo questo link dove potete guardare l’ennesima testimonianza video sulla realtà del mercato delle pellicce. Sono immagini che si riferiscono alla Cina, un paese il cui mercato rappresenta una voce molto importante per gli affari delle aziende italiane ed europee.
Le operazioni di scuoiamento avvengono dopo che gli animali sono stati approssimativamente storditi con colpi di bastone o dopo essere stati scagliati a terra. Le volpi e i procioni continuano a respirare, e nonostante piccole perdite di sangue dal naso e dalla bocca, sono ancora perfettamente coscienti, respirano, muovono gli occhi e le palpebre. Nella confusione del mercato e la fretta nello sbrigare le operazioni, il boia mostra di non curarsi affatto dei movimenti degli animali e procede, fra le contrazioni di dolore, a derubare gli animali della loro pelliccia. Il video termina con le riprese di un animale ormai scuoiato che, gettato su un carro assieme alle altre carcasse, con le forze residue solleva la testa e volge lo sguardo intorno a sé.
La brutalità di queste immagini non ci deve far pensare che in qualche modo la situazione degli allevamenti europei sia migliore e meno crudele: cambiano i metodi di uccisione, ma non l’assurdità della violenza inflitta!
Rinascente e Upim sono complici anche di questo: non smettiamo di ricordarglielo!! 

Abbiamo riflettuto molto prima di scrivere questo post. Se non ve la sentite di guardare il video, non vi biasimiamo, neanche noi ci siamo riusciti. Ma vi imploriamo: riflettete su quanto avete letto ogni volta che vi fermate davanti ad un capo realizzato con vera pelliccia, o anche solo con intarsi e/o bordure di pelliccia! Non comprateli! Non lasciate che la vostra vanità sentenzi la morte violenta, crudele ed assurda di qualche animale indifeso, la cui unica colpa è quella di essere stata dotata da Madre Natura di una pelliccia calda e morbida! Per favore…

Annunci

6 thoughts on “Per favore, non comprate le pellicce!

  1. Ciao piccolini miei, ho letto il vostro post e non posso che essere d’accordo con voi. Non riesco a guardare il video , non ce la faccio, mi farebbe troppo male. Non ho mai capito questa stupida moda e mai l’accetterò. Le odio quelle signore che vanno in giro esibendo qualcosa che hanno ‘strappato’ a dei poveri animali costretti a ‘non vivere’ per la dea vanità.
    Un baciotto nipotini belli miei, e tante carezze sulla testolina.

  2. non ho guardato, lo ammetto
    ne ho visti troppi troppe volte in tanti anni
    sulle pellicce, sui massacri dei delfini, sulle foche artiche, … non ce la faccio, andrebbero sparati in faccia alla gente di m. che ancora gira col prosciutto sugli occhi, io non posso guardarlo. Sai, minpepp, che dolore ho sul cuore da ieri? Cioè, rinnovato, ritornato ieri? Cercavo delle foto di puma, e ho trovato dei siti di caccia: paghi tot spari tot.
    Che mondo è questo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...